gggg

Con questo articolo iniziamo  a raccontarvi la storia dei nostri cantieri.

Lo faremo un pò tutti i giorni in work in progress, inserendo testi e foto e raccontandovi i motivi per cui si scelgono alcuni prodotti e altri no. Buona lettura

Cantiere di Dogana via Consiglio dei Sessanta n 170.

Prima                mentre                           dopo

gggg

ffffff

Ristrutturazione esterna  edificio

La Palazzina di proprietà della Famiglia Michi è stata oggetto di interventi di manutenzione molto importanti e ha interessato tutte le parti esterne dell’edificio.

Il tetto era  composto da tegole marsigliesi in cotto vecchie di almeno 40 anni e ormai completamente deteriorate.

La conformazione dei cornicioni ,con elevata inclinazione , finiti a con intonaco al civile ,verniciato di grigio , esteticamente lasciavano molto a desiderare.

I balconi avevano i pavimenti  crepati , le ringhiere arrugginite , il cemento armato scoppiato , l’intonaco staccato ,e durante le piogge scaricavano copiosamente l’acqua sui frontalini , rovinando tutte le rasature .

Un altro problema rilevato sui terrazzi era causato dagli ancoraggi delle ringhiere murate appena sotto i pavimenti , ciò causava forte sollecitazioni e continue dilatazioni che marcavano tutto l’intonaco dei frontalini . (vedi foto)

La colorazione delle facciate era fatiscente , con problemi di umidità in prossimità del marciapiede nella zona dei negozi . (vedi foto)

La realizzazione di tutti gli interventi e l’ottimo risultato finale , è stato possibile soprattutto per tre fattori:

  1. La famiglia Michi è sempre stata scrupolosa e attenta  nella scelta dei materiali e delle soluzioni, scegliendo sempre le soluzioni che garantivano la migliore qualità e durata.
  2. La disponibilità e pazienza della famiglia Michi e degli esercenti dei negozi nel vivere i disagi che immancabilmente un cantiere di queste dimensioni procura , soprattutto a causa dei ponteggi
  3. la professionalità e passione nel lavoro di tutto lo staff di Segmento :
    • Davide che ha coordinato tutte le lavorazioni , sempre alla ricerca di soluzioni innovative
    • Stefano geometra di cantiere nonché abile applicatore del sistema sistema per facciate HYTECCO e dell’intonaco decorativo Deuco Simpro
    • Maksim infaticabile  installatore di tetti e verniciatore
    • Kenan  abile Lattoniere  e paziente assistente di tutti
    • Marcello presiozo pavimentista e muratore

 

 

Interventi realizzati:

  • Rifacimento tetto

Installazione ponteggi-smontaggio tegole-smontaggio lattonerie-montaggio barriera a vapore-montaggio isolante lana di roccia-montaggio isolante estruso-montaggio guaina- montaggio gronde-montaggio camini-montaggio tegole-montaggio paraneve-montaggio linea vita-

  • Rifacimento terrazzi

Smontaggio bordino in marmo- ripristino cemento armato- rasature frontalini-rasatura soffitti-montaggio impermeabilizzazione – montaggio pavimenti- montaggio frontalini in alluminio-verniciatura ringhiere

  • Rifacimento tinteggiatura

Idrolavaggio facciate- stuccatura fessurazione e crepe-riparazione intonaco-applicazione fissativo acrilico- applicazione pittura termoceramica

 

I Lavori sono iniziati a meta Aprile 2013 :

  1. Ponteggi

Il ponteggio  è stato studiato e progettato appositamente per dare sempre più garanzia di sicurezza ai
nostri clienti, in fase di montaggio e smontaggio.

Il ponteggio utilizzato , del tipo “ acca boccole “sicuro”, è uno dei fiori all’occhiello delle produzioni Edilponte S.p.A.

È sicuro perché, tramite una pratica spondina ergonomica, permette di montare, dal piano inferiore, il parapetto
di sicurezza del piano superiore prima di accedervi, questo rende le complesse fasi di montaggio e smontaggio
veloci e sicure.
La sua imbattibile praticità d’uso e la sua facilità di stoccaggio lo rendono il prodotto ideale per le imprese e per i
noleggiatori che hanno un occhio di riguardo ai costi di utilizzo e di gestione del ponteggio, nonché della sicurezza

 

  1. preparazione battuta isolante, posa isolante e guaine e accoppiato

 

Nelle coperture con struttura portante continua, se è presente lo strato termo-isolante occorre prevedere in corrispondenza della linea di gronda un sopralzo di battuta lungo quanto la stessa linea di gronda e di altezza pari allo spessore dello strato stesso. Il sopralzo può essere realizzato in fase di getto o mediante un listone di legno fissato alla struttura portante mediante tasselli ad espansione.

Per il rifacimento del tetto abbiamo utilizzato come isolante, la lana di roccia.

 CHE COSA E’ LA LANA DI ROCCIA ?

Le rocce naturali possiedono caratteristiche chimiche e fisiche eccezionali, pertanto utilizzarle come materiale base per la produzione di isolanti fa sì che il prodotto finito sia imputrescibile, inattaccabile dagli acidi e con una ineguagliabile Resistenza alle elevate temperature.

La lana di roccia TERVOL è stata sottoposta a differenti cicli di test, ed è risultata chimicamente inerte, non provoca e non favorisce la corrosione, nemmeno a contatto con acciaio non protetto in ambiente umido. La lana di roccia non contiene sostanze dannose o pericolose, infatti Knauf Insulation rispetta un severo protocollo di selezione delle materie prime; queste vengono rigorosamente analizzate attraverso un attento controllo di tutti i componenti necessari per la produzione, fino a giungere a un prodotto finito inerte e inalterabile nel tempo.

I prodotti isolanti in lana di roccia sono costituiti da:
・ 98% di fibre di roccia
・ 2% di resine termoindurenti
・ olio minerale e altri speciali additivi che rendono il prodotto finito idrorepellente e non idrofilo

QUALISONO LE PROPRIETA’ DELLA LANA DI ROCCIA ?  

Le caratteristiche principali della  lana di roccia  sono:

  • Incombustibilità: la lana di roccia fornisce un’efficace protezione al fuoco, con un punto di fusione superiore ai 1000 °C.
  • Isolamento termico: Conducibilità termica che va da 0,035 a 0,040 W/mK.
  • Isolamento acustico: la lana di roccia è in grado di assorbire e ridurre la potenza dell’energia sonora.
  • Resistenza meccanica: grazie alle tecnologie produttive avanzate, i prodotti hanno  elevate prestazioni di Resistenza meccanica.
  • Permeabilità al vapore: grazie alla sua struttura fibrosa la lana di roccia è permeabile al vapore.
  • Idrorepellenza: le fibre sono impermeabili e non assorbono acqua.
  • Salubrità: la lana di roccia è biosolubile, innocua per la salute dell’uomo e rispettosa dell’ambiente.
  • Stabilità dimensionale: i prodotti mantengono le caratteristiche nel tempo.
  • Inattaccabilità: i prodotti sono inerti e non vengono attaccati da microrganismi.

 

 

Produzione della lana di roccia

Le materie prime per la produzione di lana di roccia sono per l’appunto rocce di tipo diabase, anfibolite, basalto, dolomite e lana di roccia riciclata. Leganti e agenti antispolvero vengono aggiunti ad esse, conferendo proprietà peculiarialla lana di roccia, a secondo della performance che ci si aspetta da ciascun prodotto.

Il Coke è un altro elemento impiegato nella produzione, con la funzione di combustibile nelle fasi di fusione della roccia. Durante la produzione di lana di roccia vi sono piccoli quantitativi di scarto, che vengono riutilizzati e rimodellati attraverso uno speciale processo sotto forma di “briquettes” mattoncini e reinseriti nel ciclo produttivo. In questo modo la produzione di lana di roccia esercita un peso minimo sull’ambiente.

Processo:

Il composto diventa liquido nella “cupola” ad una temperatura di 1600 °C. Nella centrifuga (spinner) il composto disciolto viene trasformato in fibre di lana di roccia. Gli agenti leganti (resina) sono aggiunti in questa fase al processo produttivo.

La lana di roccia s’indurisce nel forno ad una temperatura che va dai 200 ai 250 °C (la rigidità dipende dalla densità delle materie prime e dalla quantità di resina); il prodotto acquista così la sua forma stabile. Il passaggio successivo consiste nel tagliare il prodotto nelle dimensioni richieste e imballarlo.

 

Grazie alle loro eccellenti caratteristiche, i prodotti di lana di roccia possono essere usati ovunque sia necessario avere delle eccellenti condizioni di isolamento termico e acustico,laddove la protezione al fuoco giochi un ruolo importante.

La lana di roccia Knauf Insulation è particolarmente indicata nei casi difficili, nelle progettazioni con contenuti tecnologici importanti o con richieste di prestazioni a controllo energetico elevato come le Case Passive.

La lana di roccia Knauf Insulation è altresì diffusa e prescritta nei casi di isolamento a cappotto, di facciate ventilate, di coperture in legno; situazioni in cui l’isolante deve raggruppare in sé innumerevoli e specifiche caratteristiche. In conclusione l’utilizzo

di un isolamento d’alta qualità presenta sempre requisiti di migliore efficienza energetica e sicurezza, sia per quanto riguarda edifici standard che per strutture complesse.

Isolante termico impermeabilizzante

Isolante termico impermeabilizzante TERMOSYSTEM EST®

Sistema coibente impermeabile adatto sia nelle coperture industriali che civili, la duttilità di questo sistema determina varie soluzioni con facilità di posa, è realizzato con l’accoppiamento di una membrana impermeabilizzante bituminosa, autoprotetta e non con, diverse armature e caratteristiche di flessibilità a freddo e vari tipi di materiale coibente con diversi spessori.

L’isolante termico impermeabilizzante TERMOSYSTEM EST® è un sistema composto dall’accoppiamento di una membrana bituminosa e un pannello coibente in polistirene espanso estruso, a norma EN 13164 a ritardata propagazione della fiamma euroclasse “E”.

La linea dei sistemi impermeabilizzanti comprende membrane bitume-polimero di elevata qualitá, riconosciute dal mercato per la durata nel tempo delle prestazioni assicurate.
L’intera gamma offerta, che comprende diverse tipologie di prodotto e che gode di certificazioni in oltre venti Paesi, ha come punta di diamante la “famiglia” di membrane bituminose denominate EQ (Enduring Quality)*, realizzate con mescole della massima qualitá, che mantengono resistenza e risultati di alto livello nel lungo periodo. Altra caratteristica delle membrane Casali è la doppia impregnazione delle armature con unica mescola, fattore che assicura al prodotto una qualitá costante e il mantenimento della massima coerenza nella reazione agli agenti esterni.

 

  1.  posa delle tegole con  pezzi sistema ferma neve

 Per il rifacimento del tetto abbiamo scelto come tegola la portoghese rossa della San Marco Laterizi

SanMarco offre soluzioni globali per architetti, progettisti e costruttori.
Per questo, propone la sua offerta in sistemi costruttivi funzionali: pacchetti completi per coperture, murature e pavimentazioni. Una gamma di prodotti in laterizio e accessori dagli elevati standard, sottoposta a costanti controlli di qualità e garantita SanMarco.

 

Portoghese. Un classico di prima scelta.

1

Estetica

– Stile classico e modernità in un unico prodotto

2

Versatilità

– Adatta sia alle nuove realizzazioni, sia al recupero architettonico

3

Colori

– Un ampio ventaglio di tonalità per i più suggestivi effetti cromatici

4

Velocità di posa

– 14 pezzi al metro quadrato

5

Tecnologia

– Caratteristiche avanzate per una copertura che dura nel tempo

6

Qualità

– Solo argille di alto standard qualitativo

 

4. posa della lattoneria

Il marchio Vestis identifica una nuova famiglia di nastri in alluminio rivestito, con caratteristiche specifiche per l’impiego nelle coperture e facciate e per la realizzazione di opere di lattoneria di qualità.
Le peculiarità sono:
– lega in alluminio destinata ad una lunga durata e particolare resistenza;
– malleabilità;
– speciale rivestimento in grado di offrire particolari effetti cromatici.

Tutti i nastri sono contraddistinti dal marchio Vestis e distribuiti con film protettivo.
La LINEA Vestis identifica il laminato con spessore 8/10 e 10/10 mm, destinato alla realizzazione di grondaie, scossaline ed opere di lattoneria

PROFESSIONE LATTONERIA

il nuovo progetto di sviluppo per il settore della lattoneria

I migliori lattonieri hanno scelto di installare i prodotti del progetto Professione Lattoneria,per poter garantire ai propri clienti soluzioni con prestazioni superiori

Il  VESTIS,  è un alluminio che subisce un trattamento particolare che lo rende morbido e flessibile, ma che gli conferisce anche notevole resistenza.

Il Vestis è particolarmanete indicato per coperture, facciate e gronde.

Il Vestis è un alluminio di lega serie 300 stato fisico H41, rivestimento 40 micron, fissato con la tecnica della colaminatura.
Disponibile in diversi colori antigraffio ed inalterabili nel tempo.

Segmento  è a disposizione dei propri clienti per ulteriori informazioni e campionature.
Molti dei nostri clienti hanno già sperimentato l’alluminio vestis e ne sono rimasti pienamente soddisfatti anche in considerazione del fatto che il vestis ha un miglior rapporto costo/qualità rispetto al rame

 5. rifacimento balconi
work in progress…….

Perchè utilizziamo i prodotti CVR ?

Perché CVR?
Per oltre venticinque anni di esperienza nella progettazione, produzione e messa in opera di adesivi, intonaci, malte e prodotti speciali per l’edilizia.
Per un continuo rapporto con progettisti, imprese ed applicatori e una costante collaborazione e consulenza con centri di ricerca e laboratori.
Per  un  forte  impegno  nell’evoluzione  e  nel  miglioramento  dei  prodotti  attraverso  nuove tecnologie e componenti.
Per l’utilizzo di materie prime di eccellente qualità.
Per tutti questi motivi, con CVR l’edilizia è in buone mani.  

6. facciate

work in progress…….

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
HYTECCO -THERMATEC-OUTSIDE è una copertura per facciate pronta all’uso e di libera diffusione,
le quali azioni si basano sulle proprietà delle termoceramiche. Protegge l’isolamento già
esistente del materiale di costruzione e offre vantaggi energetici.
CAMPO D’IMPIEGO:
Logorio estremo delle facciate a causa del clima e del logorio ambientale.
Particolari esigenze di protezione delle facciate a lunga durata e tenuta del colore.
Protezione dal calore.
Particolare protezione dall’umidità
Protezione dal sale.
FONDI ADATTI AL TRATTAMENTO:
Superfici intonacate, calcestruzzo e cemento armato, etc. . Dev’essere verificata la
lavorabilità del fondo a libera diffusione.
COMPOSIZIONE BASE DEL MATERIALE:
Preparato di microgranuli in ceramica, polimeri sintetici, pigmenti e materiale riempitivo.

EFFICACIA SULLA SUPERFICIE (RESISTENZA ):
Per 10 anni e oltre, THERMATEC-OUTSIDE possiede un’alta resistenza al logorio dovuto
dagli influssi aggressivi dell’ambiente, come per es: ozono e smog.
THERMATEC-OUTSIDE è resistente alle intemperie e ai raggi UV e possiede una
resistenza del colore molto alta.
COLORE:
Il colore di base è bianco. THERMATEC-OUTSIDE può però essere colorato con la linea
del sistema di colori THERMATEC in molti toni di colori ‘RAL’ e ‘ NCS’.
VISCOSITA’:
6.000 mPa s (Brookfield Rheometer) a 20°C
VALORI DEL PH:
10,8 moderatamente alcalico
CONSUMO:
Circa 300 ml/mq per uno strato spesso 0,250 mm su un fondali lisci e non assorbenti. Su
altri tipi di superfici e di grado d’assorbimento la quantità di consumo può variare. In tal
caso dare una mano di prova.
PREPARAZIONE DEL FONDO:
Pulire le superfici intonacate; pulire il calcestruzzo e cemento armato e togliere le
incrostature. Non lavare via la copertura precedente, né togliere con soluzioni caustiche,
né con l’alta pressione o il vapore bollente. I fondali inattendibili sono da lavare, da pulire
con soluzione caustica e da molare.
I fondali assorbenti sono da trattare prima con il THERMATEC-BASIC. Dare una mano di
fondo con THERMATEC BASIC sulle superfici lisce, come per es: calcestruzzo . Fissare
l’intonaco calcificato con THERMATEC BASIC. In tal caso fare una passata di riempimento
con apposito strumento.
PREPARAZIONE DEL PRODOTTO:
Frullare prima dell’uso ( Motorquirl ). Ripetere l’operazione dopo pause prolungate.
LAVORAZIONE:
THERMATEC-OUTSIDE è pronta all’uso e può essere diluita fino al 5%.

7.intonaco deumidificante e decorativo Deuco Pietra Incisa

work in progress…….

 

Perchè utilizziamo i prodotti SIMPRO?

L’attività della Simpro inizia negli anni 30 con il nome di Saprim producendo materiali impermeabilizzanti e protettivi su licenza tedesca.
Sono stati modificat
i, in quel periodo, perché rispondessero alle necessità del mercato italiano, le differenze di clima e materiali usati nell’edilizia erano sostanziali.
Con queste modifiche ai materiali la società tedesca provvedeva in proprio o tramite la Saprima rifornire i cantieri del medio oriente. La destinazione dei materiali era per l’impermeabilizzazione delle opere idrauliche, dighe, condotte forzate e tutte le opere necessarie al completamento di un bacino idroelettrico, non trascurando però l’edilizia civile. L’attività della ditta si interrompe dal 1942 al 1946 per motivi bellici. All’inizo del 1946 riprende l’attività realizzando nuovi materiali e modificando le tecnologie sia di produzione che d’impiego.
Nel dopoguerra, applicando direttamente i materiali sono state realizzate le impermeabilizzazioni di opere idrauliche per circa l’80% degli impianti idroelettrici realizzati in Italia. Il ns campo di azione andava dai giunti riportati realizzati con mastici bituminoni, colle a caldo e bronzo, agli intonaci impermeabili resistenti a pressioni idrostatiche negative, all’additivazione dei cls.  In questo periodo una parte dei soci già anziani abbandona l’attività e la necessità di svincolarsi dalla società tedesca portò al cambio del nome della ditta.  Però dati gli ottimi rapporti con la casa madre fu concessa la possibilità del mantenimento dei nomi dei materiali come in origine. Qui la Simpro, pur mantenendo in produzione i vecchi materiali, collaudati nel tempo, ed ancora attualissimi, ho provveduto a realizzarne dei nuovi per ampliare il proprio campo d’azione e soddisfare le richieste del mercato.

Siamo diventati partner di SIMPRO attraverso il loro nuovo Progetto , DEUCO SIMPRO , il nuovo intonaco deumidificante decorativo.

8.Linea Vita

work in progress…….

 

 

CONTINUA……….

 

Rifacimento tetti
Coperture tetti,Coperture tetti pesaro urbino,Coperture tetti rimini, Coperture tetti ravenna,Coperture tetti san marino,Impalcature, Impalcature pesaro urbino,Impalcature rimini, Infiltrazioni ,Infiltrazioni tetti pesaro urbino,Infiltrazioni tetti rimini, Isolamento, Isolamento pesaro urbino, Isolamento rimini,Isolamento cesena,Isolamento ravenna,Isolamento forli, isolamento san marino, Lattoneria pesaro urbino, Lattoneria rimini,Linea vita, Linea vita cesena,Linea vita ravenna,Linea vita forli, Linea vita san marino, Linea vita pesaro urbino,Linea vita rimini, Manutenzione tetti,Manutenzione tetti pesaro urbino,Manutenzione tetti rimini,Manutenzione tetti cesena,Manutenzione tetti ravenna, Manutenzione tetti forli,Manutenzione tetti san marino,Piattaforme, Piattaforme pesaro urbino,Piattaforme rimini, Preventivi gratuiti, Preventivi gratuiti pesaro urbinoRifacimento, tetti,Rifacimento tetti pesaro urbino, Rifacimento tetti rimini, Rifacimento tetti cesena, Rifacimento tetti san marino,Rifacimento tetti ,Rifacimento tetti ravenna,Risparmio energetico Risparmio energetico pesaro,Risparmio energetico rimini, Rispetto dell’ambiente, Rispetto dell’ambiente pesaro urbino ,Rispetto dell’ambiente rimini, Ristrutturare casa, Ristrutturare casa pesaro urbino,Ristrutturare casa rimini, Ristrutturare casa ravenna,Ristrutturare casa cesena,Ristrutturazione tetti ,
Ristrutturazione tetti pesaro urbino ,Ristrutturazione tetti Rimini

One thought on “Segmento rifacimento tetti ristrutturazioni edifici”

  1. Il cantiere di Dogana è in fase di completamento.
    Abbiamo realizzato interventi al tetto , ai balconi e alle facciate utilizzando tecniche e prodotti innovativi.
    Questo è stato possibile , non solo grazie alla nostra conoscenza e preparazione ma sopratutto grazie alla fiducia che i proprietari (Famiglia Michi ) ci hanno dato sempre in ogni situazione.
    Lo staff che ha lavorato in cantiere desidera ringraziare i commitenti per la disponibilità e la pazienza .
    E’ stato un onore e piacere lavorare per Voi .
    Prodotti utilizzati in Cantiere:
    Isolante lana di roccia Knauf
    Accopiato di polistirene estruso Isosystem
    Guaine tradizionali Casali spa
    Materiali di Consumo Consorzio ISEA
    Smalti per ringhiere San Marino Vernici (Colorificio Sammarinese)
    Ceramiche fornite da Biocasa da Cecchini Remo
    Linea vita Unith per la messa in sicurezza del tetto
    Alluminio Vestis per le lattonerie e il rivestimento dei cornicioni inclinati.
    Impermeabilizzazioni dei balconi con Plastivo 180 e Epoxy AD CVR.
    Trattamento cemento armato con prodotti Mapei e Cvr.
    Ripristino Facciate con Hytecco Outside pittura termoceramica termoriflettente (prodotto di nanotecnologia Nasa)
    Trattamento antiumidità e Muffa Deuco Simpro Intonaco Deumidificante Pietra Incisa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>